Ai sensi dell’art. 1 comma 5 della Legge n. 190/2012 recante “Disposizioni per la prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” tutte le pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1 comma 2 del D.lgs. n. 165/2001 sono tenute ad adottare un PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE.

TITOLARI DI INCARICHI POLITICI, DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE O DI GOVERNO SOCIETÀ

SANZIONI PER MANCATA COMUNICAZIONE DEI DATI

Non sono state erogate sanzioni ai sensi dell’Art. 47, c. 1, del D.lgs. 33/2013.

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI

Quadriennio 2021-2024

Nuova pubblicazione a seguito di dimissioni volontarie presentate in data 28.09.2021

ORGANIGRAMMA-OPI-AREZZO 2021-2024 (2)

ORGANIGRAMMA-OPI-AREZZO 2021-2024

 

Triennio 2018-2020

ORGANIGRAMMA-OPI-AREZZO 2018-2020

 

Triennio 2015-2017

ORGANIGRAMMA-COLLEGIO-IPASVI-AREZZO 2015-2017

TELEFONO E POSTA ELETTRONICA

Tel. 0575/352385

Fax 0575/354737

email  info@opiarezzo.it

PEC   arezzo@cert.ordine-opi.it

DIRETTORE GENERALE /TITOLARI DI INCARICHI DIRIGENZIALI /DIRIGENTI CESSATI

DOTAZIONE ORGANICA

PROFILO PROFESSIONALE AREA C
DOTAZIONE 1
TIPOLOGIA CONTRATTO FULL TIME TEMPO INDETERMINATO

 

conto anno 2020

conto anno 2019

TASSI DI ASSENZA

I dati relativi ai tassi di assenza del personale, assunto con contratto a tempo indeterminato, vengono pubblicati così come previsto dall’art. 16, camma 3 del D.lgs 33/2013.

 

Anno 2021:

1° trimestre

Tassi assenza 1° trimestre 2021

2° trimestre

Tassi assenza 2° trimestre 2021

3° trimestre

Tassi assenza 3° trimestre 2021

4° trimestre

Tassi assenza 4° trimestre 2021

 

Anno 2020:

Tassi assenza 2020

INCARICHI CONFERITI E AUTORIZZATI AI DIPENDENTI

 

Incarichi conferiti e autorizzati al personale dipendente anno 2021:

https://consulentipubblici.gov.it/

Non sono stati conferiti o autorizzati incarichi.

 

Incarichi conferiti e autorizzati al personale dipendente anno 2020:

https://consulentipubblici.gov.it/

Non sono stati conferiti o autorizzati incarichi.

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA E INTEGRATIVA

CCNL definitivo Funzioni centrali triennio 2016-2018_firmato_12-2-2018

 

L’obbligo di pubblicazione dei contratti integrativi, e della relativa documentazione, è stato assolto ai sensi dell’art. 9 bis del d.lgs. 33/2016 con l’invio alla banca dati dei contratti integrativi delle Amministrazioni pubbliche consultabile all’indirizzo: www.contrattintegrativipa.it

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI, IN FORMA CONGIUNTA TRA L’ORDINE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI AREZZO E L’ORDINE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI LUCCA PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO NELL’AREA FUNZIONALE C, POSIZIONE ECONOMICA C/1, AREA AMMINISTRAZIONE E SEGRETERIA, DEL VIGENTE C.C.N.L. COMPARTO ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI DA DESTINARSI COME SEGUE:

1 UNITA’ PRESSO L’ORDINE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI AREZZO

1 UNITA’ PRESSO L’ORDINE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI LUCCA

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19.11.2019 n. 91

Delibera-n.-87-2019-Nomina-componenti-commissione

Bando concorso categoria C

Fac simile domanda concorso C

allegato 2 concorso – Titoli DPR 48794

convocazione candidati

esito prova orale 15 febbraio 2020

AMMONTARE COMPLESSIVO DEI PREMI

Sezione relativa all’ammontare complessivo dei premi, come indicato all’art. 20, c. 1 del d.lgs. 33/2013.

Gli Ordini Professionali non sono tenuti alla redazione del piano della performance.
E’ previsto altresì un un premio di produttività erogato al raggiungimento di obiettivi prefissati.

SOCIETA’ PARTECIPATE

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo non detiene partecipazioni in Società sia in forma diretta che indiretta.

ENTI DI DIRITTO PRIVATO CONTROLLATI

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo non ha enti di diritto privato controllati.

ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO

Il procedimento amministrativo è la sequenza di passi necessari per l’emanazione di un atto finale, detto provvedimento amministrativo.

Il procedimento amministrativo definisce tutte le attività da svolgere; ogni procedimento è supervisionato dal responsabile del procedimento amministrativo.

Per legge, ogni amministrazione deve pubblicare sul proprio sito istituzionale la descrizione dettagliata di tutti i propri procedimenti con i riferimenti del responsabile di ogni procedimento.

 

Di seguito i procedimenti:

procedimenti – istanza parte

 

 

 

 

 

PROVVEDIMENTI ORGANI INDIRIZZO-POLITICO

Anno 2020:

delibere anno 2020

Anno 2021:

delibere anno 2021

PROVVEDIMENTI DIRIGENTE

All’interno della struttura dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo non sono presenti figure dirigenziali.

ATTI DELLE AMMINISTRAZIONI AGGIUDICATRICI E DEGLI ENTI AGGIUDICATORI DISTINTAMENTE PER OGNI PROCEDURA

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2021

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2020

 

Contratti di forniture, beni e servizi – Anno 2020

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2019

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2018

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2017

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2016

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2015

LEGGE 190/2012 – CONTRATTI ANNO 2014

CRITERI E MODALITA’

ATTI DI CONCESSIONE

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo non concede sovvenzioni, contributi, sussidi, attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed enti pubblici e privati (artt. 26 e 27, d.lgs. n. 33/2013).

Bilancio consuntivo 2020:

Bilancio-consuntivo-2020-BilancioConsuntivoEntrate

Bilancio-consuntivo-2020-BilancioConsuntivoUscite

 

Bilancio preventivo 2021:

Bilancio-previsione-2021-BilPrevConResiduiEntrate

Bilancio-previsione-2021-BilPrevConResiduiUscite

 

Deliberati dal Consiglio Direttivo, da approvare in Assemblea Ordinaria degli Iscritti.

 

*************************************************************************************

 

Bilancio consuntivo 2019:

Bilancio-consuntivo-2019-Entrate

Bilancio-consuntivo-2019-Uscite

 

Bilancio preventivo 2020 – Assestamento:

Bilancio-previsione-Assestamento-2020-Entrate

Bilancio-previsione-Assestamento-2020-Uscite

 

Deliberati dal Consiglio Direttivo, da approvare in Assemblea Ordinaria degli Iscritti.

PATRIMONIO IMMOBILIARE

CANONI DI LOCAZIONE E AFFITTO

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo non ha canoni di locazione attivi o passivi.

ORGANO DI CONTROLLO CHE SVOLGE LE FUNZIONI DI OIV

Si riportano di seguito le attestazioni in merito agli obblighi di trasparenza anno 2021:

Del.294.2021.attestazioni.oiv.2021

 

Documento di attestazione

All_1.1.Del.294.2021.DocAttestAmministrazioni

Griglia di rilevazione

All_2.1.A_Griglia di rilevazione_I

Scheda di sintesi sulla rilevazione

All_3.Del.294.2021.SchedaSintesiRilevazione

 

 

Si riportano di seguito le attestazioni in merito agli obblighi di trasparenza anno 2020:

Delibera 213_2020

 

Documento di attestazione

Allegato-1.1-Documento-di-attestazione

Griglia di rilevazione

Copia di All_2.1_Griglia di rilevazione

Scheda di sintesi sulla rilevazione

Allegato-3-Scheda-di-sintesi

CORTE DEI CONTI

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo in quanto ente pubblico non economico non è soggetto al controllo da parte della Corte dei Conte.

Le entrate percepite non provengono dall’erario ma sono caratterizzate esclusivamente dalle quote annuali di iscrizione all’Albo da parte degli iscritti.

CARTA DEI SERVIZI E STANDARD DI QUALITÀ

Patto Infermiere Cittadino

Nel 1996 viene elaborato il Patto tra l’infermiere e il cittadino. Il Patto è uno strumento del tutto innovativo che dà spazio all’esigenza crescente di protagonismo autonomo della professione, rivolgendosi al naturale interlocutore della propria attività. Si tratta di un’autentica scommessa, che inquadra l’assistenza in una dimensione sociale più ampia dei soli limiti delle strutture sanitarie proponendo un “contratto” senza mediazioni tra i veri protagonisti dell’assistenza, cioè proprio l’infermiere e il cittadino.

PRESENTARMI  al nostro primo incontro,  spiegarti chi sono e che cosa posso fare per te

SAPERE CHI SEI riconoscerti, chiamarti per nome e cognome

FARMI RICONOSCERE attraverso la divisa e il  cartellino di riconoscimento

DARTI RISPOSTE chiare e comprensibili  o indirizzarti alle persone e agli organi competenti

FORNIRTI INFORMAZIONI UTILI a rendere  più agevole il tuo contatto con l’insieme dei  servizi sanitari

GARANTIRTI le migliori condizioni igieniche ed ambientali

FAVORIRTI nel mantenere le tue relazioni sociali e familiari

RISPETTARE il tuo tempo e le tue abitudini

AIUTARTI ad affrontare in modo equilibrato e dignitoso la tua giornata sostenendoti nei gesti quotidiani di mangiare, lavarsi, muoversi, dormire, quando non sei in grado di farlo da solo

INDIVIDUARE i tuoi bisogni di assistenza , condividerli con te proporti le possibili soluzioni, operare insieme per risolvere i problemi

INSEGNARTI quali sono i comportamenti più adeguati per ottimizzare il tuo stato di salute nel rispetto delle tue scelte e stili di vita

GARANTIRTI competenza, abilità e umanità nello svolgimento delle prestazioni assistenziali

RISPETTARE la tua dignità, le tue insicurezze e garantirti la riservatezza

ASCOLTARTI con attenzione e disponibilità quando hai bisogno

STARTI VICINO quando soffri quando hai paura, quando la medicina e la tecnica non bastano

PROMUOVERE e partecipare ad iniziative atte a migliorare le risposte assistenziali infermieristiche all’interno dell’organizzazione

SEGNALARE agli organi e figure competenti le situazioni che ti possono causare danni e disagi

 

Di seguito link allo stesso:

https://docplayer.it/66145954-Il-patto-infermiere-cittadino.html

CLASS ACTION

COSTI CONTABILIZZATI

SERVIZI IN RETE

DATI SUI PAGAMENTI

 

Anno 2021:

1° trimestre

pagamenti 1 trimestre anno 2021

2° trimestre

pagamenti 2 trimestre anno 2021

3° trimestre

pagamenti 3 trimestre anno 2021

4° trimestre

pagamenti 4 trimestre anno 2021

 

Anno 2020:

pagamenti anno 2020

INDICATORI DI TEMPESTIVITA’ DEI PAGAMENTI

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo nel termine di 30 giorni dalla ricezione delle fatture elettroniche eroga i pagamenti a fornitori e consulenti.

 

Anno 2021:

1° trimestre

Indicatore tempestività pagamenti 1° trimestre 2021

2° trimestre

Indicatore tempestività pagamenti 2° trimestre 2021

3° trimestre

Indicatore tempestività pagamenti 3° trimestre 2021

4° trimestre

Indicatore tempestività pagamenti 4° trimestre 2021

IBAN E PAGAMENTI INFORMATICI

Dal mese di luglio 2020 l’Ordine ha dovuto obbligatoriamente aderire al sistema pagoPA e quindi non sarà più possibile effettuare un pagamento tramite gli altri sistemi: MAV, bollettini postali, bonifico bancario ordinario.

ATTI DI PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE

Tale fattispecie non sussiste per l’ordine delle Professioni infermieristiche di Arezzo.

TEMPI COSTI E INDICATORI DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE

Tale fattispecie non sussiste per l’ordine delle Professioni infermieristiche di Arezzo.

Come indicato all’art. 40 del d.lgs. 33/2013, le amministrazioni di cui all’articolo 2, comma 1, lettera b), del decreto legislativo n. 195 del 2005, pubblicano, sui propri siti istituzionali e in conformità a quanto previsto dal presente decreto, le informazioni ambientali di cui all’articolo 2, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 195, che detengono ai fini delle proprie attività istituzionali, nonché le relazioni di cui all’articolo 10 del medesimo decreto legislativo.

Di seguito il link del sito istituzionale del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare nel quale è pubblicata la “Relazione sullo stato dell’ambiente del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio”:

https://www.minambiente.it/pagina/relazione-sullo-stato-dellambiente-del-ministero-dellambiente-e-della-tutela-del-territorio.

 

************************************

 

Vista l’emergenza sanitaria, il giorno 3 aprile 2020 è stato sottoscritto dal Ministro per la Funzione Pubblica e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL il “Protocollo di accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine
all’emergenza sanitaria da “Covid-19”:

Protocollo di accordo per la prevenzione e sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da Covid 19

 

Di seguito, in allegato, protocollo adottato ed attuato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo:

Protocollo COVID OPI AREZZO

PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Schema Relazione annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione

Di seguito la scheda annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione prevista dall’art. 1 comma 14 della legge 190/2012 sull’efficacia delle misure di prevenzione definite dai Piani Triennali di prevenzione della corruzione:

Scheda relazione RPCT 2021

Scheda Relazione RPCT 2020

Scheda Relazione RPCT 2019

 

 

Protocollo n. 0000453/2021/cdipa_05/AR/P

Arezzo, 22 febbraio 2021

Procedura aperta di consultazione per l’aggiornamento del PTPCT 2021-2023

Il Piano Nazionale Anticorruzione, approvato dall’Autorità nazionale anticorruzione, prevede che le amministrazioni, al fine di disegnare un’efficace strategia anticorruzione, realizzino forme di consultazione occasione dell’elaborazione e aggiornamento del proprio Piano, evidenziando che il ruolo della società civile nel sistema di prevenzione della corruzione e della trasparenza assume rilievo sotto il duplice profilo di diritto e dovere alla partecipazione.

Al fine dell’approvazione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione PTPCT 2021- 2023, contenente anche il Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità, Il Responsabile Anticorruzione OPI Arezzo avvia la procedura aperta di consultazione finalizzata ad acquisire proposte e/o osservazioni al vigente Piano.

Il presente avviso è rivolto ai cittadini, a tutte le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, alle organizzazioni di categoria ed organizzazioni sindacali al fine di consentire loro di formulare osservazioni finalizzate ad una migliore individuazione delle misure di prevenzione della corruzione.

I contributi potranno pervenire entro, e non oltre, il 09.03.2021 alle ore 14.00 inoltrati all’indirizzo arezzo@cert.ordine-opi.it, utilizzando il sotto riportato modello ed allegando un documento di identità in corso di validità.

modello consultazione PTPCT 2021-2023

Sezione dove sono collocati altri contenuti pubblicati a fini di trasparenza e non riconducibili a nessuna delle sotto-sezioni indicate nell’Allegato al d.lgs. 33/2013.

 

ANTICORRUZIONE

Delibera di nomina RPCT

delibera n. 03 del 20 gennaio 2021 – Nomina RPCT

delibera n. 09 del 8 gennaio 2018 – Nomina RPCT

 

 

Piano-Triennale-prevenzione-e-corruzione-IPASVI-Arezzo

allegato-n.-1-scheda-valutazione-rischio

allegato-n.-3-codice-comportamento

WHISTLEBLOWING

La  Legge 6 novembre 2012, n. 190 (link is external), “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, ha introdotto per la prima volta in Italia una norma finalizzata a tutelare il dipendente pubblico che segnala condotte illecite all’interno dell’ambiente di lavoro e a favorire così l’emersione di fattispecie di illecito. Tale misura è nota nei paesi anglosassoni con il termine whistleblowing, la cui traduzione letterale è “soffiare il fischietto” ma è interpretabile quale “denuncia”.

Precisamente l’art. 1, comma 51, della Legge n. 190/2012,  inserisce all’interno del Decreto Legislativo 30 marzo 2001,. n. 165 (link is external) l’articolo 54-bis, intitolato “Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti”, che  vieta il ricorso a sanzioni, licenziamento o misure discriminatorie, dirette o indirette, avente effetti sulle condizioni di lavoro del whitleblower per motivi collegati direttamente o indirettamente alla denuncia. La Legge 30 novembre 2017, n. 179. (link is external) “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”, ha ampliato modalità e forme di tutela per i dipendenti pubblici e disposto analoghe forme di tutela anche per i dipendenti del settore privato.

Chiunque intenda segnalare fatti o comportamenti  illeciti  di cui sia venuto a conoscenza all’interno dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Arezzo, può inoltrare un’istanza al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza OPI AREZZO attraverso la mail di seguito.

In alternativa, la segnalazione può essere inoltrata direttamente all’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) con le modalità previste nella pagina dedicata a “Segnalazioni di illecito – Whistleblowing (link is external) a cui si rimanda.

massimiliano.nocentini@cert.ordine-opi.it

ACCESSO CIVICO

L’Accesso civico (semplice o generalizzato) consente a chiunque di accedere a dati, documenti e informazioni delle pubbliche amministrazioni senza necessità di dimostrare un interesse qualificato (Art. 5, D.Lgs. 33/2013).

L’Accesso civico semplice consente a chiunque di richiedere documenti, dati o informazioni che le amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare nella sezione “Amministrazione trasparente” dei propri siti istituzionali, nei casi in cui gli stessi non siano stati pubblicati (art.5, c. 1). Per presentare una richiesta di Accesso civico semplice alla PCM è disponibile il modulo online nella sezione Amministrazione trasparente da inviare al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

L’ Accesso civico generalizzato (o accesso FOIA) consente a chiunque di richiedere dati e documenti ulteriori rispetto a quelli che le amministrazioni sono obbligate a pubblicare (art. 5, c. 2). Per presentare una richiesta di Accesso civico generalizzato relativa a dati e documenti detenuti dal Dipartimento della funzione pubblica, è disponibile il modulo online nella sezione Amministrazione trasparente.

Istruzioni esercizio del diritto OPI Arezzo

Regolamento accesso civico OPI Arezzo

Modulo A richiesta accesso civico

Modulo B richiesta accesso generalizzato

 

________________________________________________________________________________________

 

1-all.-2a-2b-2c

1-all.-n.-2-regolamento-accesso-agli-atti

 

REGISTRO ACCESSI

L’Ente non ha ricevuto richieste di accesso.